Musica e intrattenimento matrimonio
Ricevimento

Musica e intrattenimento per il matrimonio

L’intrattenimento musicale durante il matrimonio è essenziale per accompagnare i momenti più solenni e deliziare gli ospiti. Sopratutto durante il ricevimento la parte sarà una parte fondamentale da curare per rendere piacevole e divertente l’evento ai vostri ospiti. Scopriamo quali sono i momenti in cui organizzare musica ed intrattenimento per il matrimonio.

La musica durante la cerimonia

Il primo momento in cui sarà necessario un intrattenimento musicale è la cerimonia.
Se vi sposerete in chiesa scegliete canti adatti alla funzione religiosa, magari con l’aiuto del parroco. Scegliete quali strumenti far suonare ai musicisti per accompagnare i canti: chitarre, pianoforte, violino o flauti sono l’ideale. Se volete far venire la pelle d’oca ai vostri invitati scegliete un soprano per un brano da solista. Non dimenticate di curare il momento musicale più importante: l‘ingresso della sposa in chiesa, che può essere accompagnato dalla classica marcia nuziale oppure da un brano musicale a vostra scelta.

Se invece avete scelto il rito civile avrete più libertà di scelta per i brani musicali. Per l’ingresso degli sposi potete optare per un brano registrato per voi significativo oppure musica dal vivo. Sarà di grande impatto accompagnare i momenti più importanti della cerimonia con un po’ di musica di sottofondo.

Musica alla cerimonia

La musica durante il ricevimento

La prima scelta da fare per l’intrattenimento musicale del vostro ricevimento è quella tra band e DJ. Ovviamente potete anche scegliere entrambi, ma nel caso dobbiate fare una scelta dovrete valutare quello che preferite. Entrambi hanno pro e contro: le band riescono a coinvolgere meglio gli invitati e il fascino della musica dal vivo è impagabile ma il DJ permette di poter scegliere musica di tanti generi diversi, al contrario della band che solitamente ha un repertorio limitato e un genere ben preciso. Considerate, infine, che spostare gli strumenti della band da un luogo all’altro della location è sicuramente più complesso che per il DJ.

Durante l’aperitivo di benvenuto e la cena o il pranzo al tavolo l’intrattenimento musicale dovrà essere un sottofondo di accompagnamento. Il volume dovrà rimanere sempre basso per permettere ai vostri ospiti di poter parlare tra loro.

Il momento di alzare il volume arriverà quindi dopo la cena, durante la festa. Questo è il momento di scatenarvi sulla pista da ballo e di aumentare il ritmo delle canzoni. Inserite anche un momento romantico: non può mancare un ballo tra marito e moglie, accompagnato dalla vostra canzone del cuore.

DJ per il ricevimento

Animazione e intrattenimento per il matrimonio

Oltre alla musica esistono altri tipi di intrattenimento per il proprio matrimonio. Esistono infatti dei professionisti da poter ingaggiare per determinate attività. Ad esempio possono essere organizzati giochi agli sposi o quiz a cui si partecipa a squadre composte dai vari tavoli. Queste attività sono ideali da inserire tra una portata e l’altra del ricevimento. Oppure, se al vostro matrimonio saranno presenti molti bambini, potreste aver bisogno di una persona che organizzi attività per loro, in modo tale da non farli annoiare e contemporaneamente liberare i loro genitori. Maghi, clown, animatori con i palloncini: in questo ambito le scelte sono davvero tante.

Se non volete rivolgervi a dei professionisti potete sempre chiedere ai vostri testimoni di organizzare qualche attività per intrattenere gli ospiti tra una portata e l’altra.

Musica sulla pista da ballo del matrimonio

Consigli utili per l’organizzazione

Concludiamo con alcuni consigli utili per l’organizzazione dell’intrattenimento musicale del vostro matrimonio. In primo luogo ricordate che è assolutamente necessario fare un sopralluogo con i musicisti prima dell’evento, in modo tale da concordare dove dovranno posizionarsi e in che momenti dovranno suonare.

Non dimenticare, poi, di fornire alla band o al DJ una playlist di canzone che vorreste durante il ricevimento e di concordare il genere di canzoni da suonare nei vari momenti dell’evento.

Evitate di posizionare i tavoli ai quali siederanno ospiti anziani vicino alle casse: potrebbero essere infastiditi da musica troppo alta.

Quando scegliete la location non dimenticate di chiedere se hanno un coprifuoco per la musica. Infatti molte ville per matrimoni, sopratutto quelle in contesti poco isolati, non permettono musica alta dopo una certa ora.

Potrebbe piacerti